Denominazione: Rosso Piceno DOC
Vitigno: 50% Montepulciano 50% Sangiovese
Vinificazione: il Rosso Piceno è la doc storica del nostro territorio. Il Montepulciano e il Sangiovese sono coltivati da sempre nel piceno, per tale ragione l'impronta della vinificazione è minimale e tradizionale: fermentazione alcolica con macerazione delle bucce a 25°C fino alla fine degli zuccheri, svinatura e fermentazione malolattica. I due vitigni vengono vinificati singolarmente e successivamente vengono assemblati in acciaio.
Degustazione: Colore Rubino con riflessi violacei. Al naso si percepiscono profumi di frutta rossa tipica del Montepulciano e del Sangiovese: mirtilli, amarena, prugna e ciliegia. In bocca è caldo, morbido e persistente, i tannini si fanno sentire in quanto il Montepulciano mostra la sua forza prevalendo sul Sangiovese.

Gli antichi Piceni vivevano dove la fertilità dei terreni e la veduta erano ottime; particolari che garantivano prosperità e difendibilità al villaggio. Il Rosso Piceno vive negli stessi rilievi fertili, prediligendo l’esposizione a sud-est. Il Montepulciano e il Sangiovese convivono in questo vino come baluardi della tradizione agricola Picena.